domenica 21 Luglio 2024
/ 18:00

Colapesce Dimartino

Lux Eterna Beach
Apiro / Poggio San Vicino
MC
Monte Moscosi

Concerto precedentemente programmato per il 7 Luglio, rinviato al 21 LUGLIO.
I biglietti già acquistati, automaticamente, saranno validi per accedere nella nuova data.

Per chi invece volesse richiedere il rimborso, sarà necessario seguire le modalità previste, entro e non oltre il 15 luglio 2024:

𝟭.⁠ ⁠𝗔𝗰𝗾𝘂𝗶𝘀𝘁𝗼 𝘀𝘂𝗹 𝘀𝗶𝘁𝗼 𝘄𝗲𝗯 𝘄𝘄𝘄.𝗰𝗶𝗮𝗼𝘁𝗶𝗰𝗸𝗲𝘁𝘀.𝗰𝗼𝗺
L'acquirente impossibilitato a partecipare nella nuova data potrà chiedere l’annullo e il rimborso dell’acquisto inviando una e-mail all’indirizzo assistenza@ciaotickets.com indicando:
Codice di transazione (composto da 11 caratteri alfanumerici)
Nome e cognome dell’utenza che ha effettuato l’acquisto

𝟮.⁠ ⁠𝗔𝗰𝗾𝘂𝗶𝘀𝘁𝗼 𝗽𝗿𝗲𝘀𝘀𝗼 𝗶 𝗣𝘂𝗻𝘁𝗶 𝘃𝗲𝗻𝗱𝗶𝘁𝗮 𝗮𝘂𝘁𝗼𝗿𝗶𝘇𝘇𝗮𝘁𝗶 𝗖𝗶𝗮𝗼𝘁𝗶𝗰𝗸𝗲𝘁𝘀
L'acquirente impossibilitato a partecipare nella nuova data potrà chiedere il rimborso, previa restituzione del biglietto integro di ogni sua parte, presso il punto vendita di acquisto.

prati-colorata
CONCERTO SUI PRATI
concerto-accessibile-colorata
CONCERTO ACCESSIBILE

Condividi sui Social:

Programma

Dopo l’uscita dell’atteso album acclamato dalla critica “Lux Eterna Beach” (Numero Uno/Sony Music) e dopo un tour invernale che ha fatto registrare numerosi sold out, COLAPESCE DIMARTINO tornano con LUX ETERNA BEACH ESTATE 2024, una nuova serie di appuntamenti live prodotti e organizzati da Vivo Concerti.
Lorenzo e Antonio: due amici, due scrittori di canzoni tra i più ricercati e importanti sulla scena italiana dell’ultimo decennio. Sono tornati sul palco dell’Ariston nel 2023 dopo lo straordinario successo di “Musica Leggerissima” (certificato Quintuplo disco di platino) – e del loro primo album insieme “I Mortali” (certificato Disco D’Oro) – brano che ha segnato il 2021 conquistando critica e pubblico e collezionando il maggior numero di presenze alla posizione #1 della classifica EarOne Airplay Radio e ben 5 Dischi di platino e oltre 150 milioni di streaming totali. Nella versione in lingua spagnola di Ana Mena, con il titolo di
“Mùsica Ligera”, è diventata anche una hit internazionale vincendo ai Los 40 Music Awards 2022 come “Migliore canzone nella categoria Spagna” e conquistando la certificazione spagnola del Doppio Disco di PLATINO. Lo scorso 3 novembre è uscito “Lux Eterna Beach”, il secondo album del duo, anticipato da “Cose da pazzi”, il singolo sanremese “Splash”, “Considera”, “La luce che sfiora di taglio la spiaggia mise tutti d’accordo”, “Ragazzo di destra” e “Sesso e Architettura”. Un ritorno atteso quello della coppia, arrivato dopo lo straordinario successo di “Splash” – canzone vincitrice del Premio della Critica Mia Martini e del Premio Lucio Dalla della scorsa edizione Festival di Sanremo, e che è stata decretata canzone dell’anno per Rolling Stone Italia – e del loro
debutto cinematografico con “La primavera della mia vita”, fin da subito cult movie, conquistando numerosi premi come Il Nastro D’Argento per la “migliore colonna sonora originale” e il Globo d’Oro.

COLAPESCE DIMARTINO “Lux Eterna Beach”  

Monte MoscosiAPIRO / POGGIO SAN VICINO (MC) ore 18:00

 

Siamo nel cuore della più giovane riserva naturale marchigiana, istituita nel 2009, che si espande per circa 1500 ettari tra i comuni di San Severino, Matelica, Apiro e Gagliole, in provincia di Macerata. Nelle zone boschive si stendono grandissime faggete, suggestive e meta di tanti appassionati di fotografia, come nell’area di Canfaito, dove si possono ammirare faggi secolari, fra i quali un esemplare di circa 500 anni che è il più grande di tutte le Marche, annoverato tra i 300 alberi monumentali d’Italia. Da Pian dell’Elmo, ci sono percorsi che scoprono prati con splendide panoramiche verso il Monte San Vicino, la montagna più alta del comprensorio, e verso l’orizzonte in direzione delle colline jesine e del mare.

 

 

PERCORSO 1 (SOLO ANDATA) dal parcheggio all’area concerto

 

Il percorso inizia dal Pian dell’Elmo, lasciata l’area parcheggio si prosegue a piedi fino ad una sbarra che vieta il passaggio alle auto. Si continua sulla destra lungo un sentiero escursionistico indicato con segnali RisorgiMarche, ma anche da segnaletica permanente del percorso n.1 Nordic Walking. In trekking non è impegnativo, ha poco dislivello e attraversa una parte del bosco protetto dal sole, che aggira Monte Moscosi. Si arriva infine su un prato che mostra una splendida panoramica, che sarà l’area concerto. Affrontare il percorso ben attrezzati di scarpe adeguate da escursione con suola scolpita, un cambio d’abbigliamento e acqua a sufficienza non essendoci fonti lungo il cammino.

 

DATI PERCORSO N.1 SOLO ANDATA

 

DISTANZA: 1,6 km

DISLIVELLO positivo: + 67 mt

DISLIVELLO negativo: – 56 mt

QUOTA max: 1008 mt

QUOTA min: 940 mt

TEMPO MEDIO DI PERCORRENZA: 0:30 h

 

DIFFICOLTA’: equiparabile a E (Escursionistico – itinerario su sterrata forestale con fondo incoerente tutto segnato RisorgiMarche). Non ci sono fonti acqua lungo il percorso e non adatto al trasporto di passeggini.

 

PERCORSO 2 (SOLO RIENTRO) dall’area concerto al parcheggio

Il percorso inizia dal prato dall’area concerto su Monte Moscosi, che si lascia per scendere lungo un evidente tracciato su prato segnalato con le indicazioni RisorgiMarche, fino ad intercettare e seguire la sottostante larga carrareccia, fino a giungere all’area parcheggio a Pian dell’Elmo.  Affrontare il percorso ben attrezzati di scarpe adeguate da escursione con suola scolpita, un cambio d’abbigliamento e acqua a sufficienza non essendoci fonti lungo il cammino.

 

DATI PERCORSO 2 SOLO RIENTRO (area concerto>parcheggio)

 

DISTANZA: 2,0 km totali (area concerto>parcheggio)

DISLIVELLO positivo: + 68 mt

DISLIVELLO negativo: – 55 mt

QUOTA max: 1008 mt

QUOTA min: 930 mt

TEMPO MEDIO DI PERCORRENZA: 0:40 h 

 

DIFFICOLTA’: equiparabile a T (Turistico – itinerario su prato e carrareccia tutto segnato RisorgiMarche)

 

ATTENZIONE:  A fine concerto, per il deflusso, seguire le indicazioni del Percorso 2 (vedere indicazioni sulla mappa), mentre dal Percorso 1 dell’andata sarà rimossa la segnaletica e non sarà più presidiato. L’itinerario non è adatto al trasporto di passeggini e non sono presenti fonti di acqua potabile. Vi ricordiamo di seguire i consigli riportati nel sito di RisorgiMarche per quanto riguarda l’abbigliamento adeguato, scarpe da trekking, acqua e quant’altro necessario.

 

Monte Moscosi